Stampa

Una proposta intelligente di critica costruttiva alle banche... e non solo

I temi che come Mag2 da oltre trent'anni proponiamo, in questi ultimi mesi sono sempre più spesso ricorrenti nei diversi canali d'informazione: migliaia di persone in tutto il mondo stanno provando con diverse modalità a criticare il sistema finanziario speculativo. Abbiamo potuto assistere a manifestazioni in molte città europee con partecipazioni che da tempo non si vedevano: in piazza in Germania, il 12 novembre, erano presenti 10.000 persone; in migliaia hanno formato catene umane e circondato il quartiere finanziario a Francoforte e quello del Parlamento a Berlino. Così in Spagna, in Grecia, in Italia. Finalmente molte persone stanno segnalando la loro sfiducia a questo sistema bancario. Come negli Usa, dove questo autunno è iniziata la campagna Bank Transfer Day. Secondo la Credit Union National Association in un solo giorno oltre 40mila persone hanno trasferito agli istituto di credito cooperativo 80 milioni di dollari.

La nostra politica non è mai stata caratterizzata e improntata sui grandi numeri o sui movimenti di massa, ma quello che sta succedendo ci interroga e ci sollecita a proporre orgogliosamente ai nostri soci e alle nostre socie il nostro "Bank Transfer Year", che parte da motivazioni diverse:

1) Rafforziamo la nostra azione di obiezione monetaria nei confronti delle banche, origine della nostra esperienza. Facciamo conoscere l'esperienza della Mag2 alle persone vicine a noi che in questo momento si stanno interrogando sulle alternative possibili. Facciamo si che venga versato nuovo capitale sociale in Mag2!! Come sapete l'obiezione monetaria non è l'unico scopo della nostra cooperativa, ma è comunque una motivazione importante, se non sufficiente ;-)

2) Finalmente nasce una nuova Mag!! Dopo tante energie profuse nasce a Firenze una nuova Mag, in continuita' con le esperienze del Fondo Etico e Sociale delle Piagge e dell'Associazione Progetto Se.Me, promossa dall'Associazione Verso Mag Firenze.

3) In questo momento l'accesso al credito tradizionale è praticamente bloccato: molti dei nostri prestiti sono in difficoltà e lo saranno sempre più, e più di prima avranno bisogno del nostro supporto. Anche questa ci sembra una buonissima occasione per spostare un po' di soldini in Mag.

Ecco di nuovo gli estremi del nostro conto corrente in Banca Etica, per agevolarvi e rendere l'operazione più facile ;-)

IBAN:  IT 28 V 05018 01600 000000000023!

...da una idea di Cinzia Melograno (Mag6)