Via Angera 3, 20125 Milano 02 6696355 - 02 6696313 info@mag2.it   CooperativaMAG2 Finanza etica e solidale!

1. I partner della Convenzione
La Convenzione è stata sottoscritta da Mag2 e dalla Cooperativa Sociale AERIS a gennaio del 2017. La Cooperativa AERIS ha sottoscritto un apposito Fondo depositato presso Mag2 di 15.000 euro.

2. Finalità
Sperimentare l’erogazione di prestiti economici ai singoli o a nuclei familiari coinvolti nei servizi dalla Cooperativa Sociale AERIS, mediante un modello di finanza etica, in collaborazione con le reti attive locali. Promuovere e sostenere processi di collaborazione e partecipazione tra gli attori del sistema. Sviluppare nuove competenze e relazioni che rafforzino la fiducia, il senso di appartenenza e il senso di comunità e facilitare i processi di responsabilizzazione collettiva.

3. Rete coinvolta
La rete territoriale su cui opera la Cooperativa AERIS.

4. Target e finalità
Singoli o a nuclei familiari coinvolti nei servizi dalla Cooperativa Sociale AERIS

5. La procedura
Le richieste di microcredito vengono raccolte dagli operatori della Cooperativa AERIS, che procedono a selezionare i casi da candidare per il finanziamento, a redigere l’apposita istruttoria individuale, e a selezionare le situazioni da finanziare.

6. Caratteristiche "tecniche" dei microcrediti
Tetto massimo complessivo: euro 15.000.
Importo massimo di ogni singolo finanziamento: euro 3.000.
Tasso di interesse: 8% a carico del finanziato

1. I partner della Convenzione
La Convenzione è stata sottoscritta da Mag2 e dal Comune di Cusano Milanino a marzo del 2015. Il Comune di Cusano Milanino ha sottoscritto un apposito Fondo depositato presso Mag2 pari a 9.000 euro, incrementato negli anni successivi sino a raggiungere l’importo complessivo di 36.000 euro.

2. Finalità
Sperimentare l’erogazione di prestiti economici ai singoli o a nuclei famigliari residenti a Cusano Milanino, in collaborazione con le reti attive locali; costruire scenari di rinforzo della coesione sociale-comunitaria a partire da nuove politiche abitative; creare un sistema misto di intervento di contrasto alla vulnerabilità economica e sociale delle famiglie, che alterni forme di aiuto informale e supporto istituzionale

3. Rete coinvolta
I Servizi sociali del Comune di Cusano Milanino, le cooperative sociali, le associazioni, la Caritas con la rete dei centri di ascolto, tutte le realtà del Terzo Settore del territorio.

4. Target
Famiglie e persone residenti nel Comune di Cusano Milanino in cui, condizione preliminare, almeno 1 adulto sia attivo dal punto di vista lavorativo, o nel breve possa essere avviato a produrre reddito tramite lavoro. Le condizioni di accesso al microcredito sono le seguenti:
- tipologia di utilizzo finalizzata a fronteggiare l’emergenza abitativa;
- situazione debitoria non eccessiva;
- presenza di un garante morale.

6. La procedura
Le richieste di microcredito vengono raccolte dagli assistenti sociali del Comune, che stabilisce se avviare la redazione dell’istruttoria. Una volta completata l’istruttoria da parte di Mag2, la candidatura viene valutata da un Comitato di Gestione, che, in caso di esito positivo, valuta di procedere con l'erogazione del finanziamento.

7. Caratteristiche "tecniche" dei microcrediti
Tetto massimo complessivo: euro 36.000.
Importo massimo di ogni singolo finanziamento: euro 3.000.
Tasso di interesse: 4% a carico del finanziato e 4% a carico del Comune.

1. I partner della Convenzione
La Convenzione è stata sottoscritta da Mag2 e dal Comune di Corsico a maggio del 2015. Il Comune ha sottoscritto un apposito Fondo depositato presso Mag2 di 53.881,63 euro.

2. Finalità
Sperimentare l’erogazione di prestiti economici ai singoli o a nuclei famigliari residenti a Corsico, in collaborazione con le reti attive locali; costruire scenari di rinforzo della coesione sociale-comunitaria a partire da nuove politiche abitative; creare un sistema misto di intervento di contrasto alla vulnerabilità economica e sociale delle famiglie, che alterni forme di aiuto informale e supporto istituzionale.

3. Rete coinvolta
I Servizi sociali del Comune di Corsico, le associazioni, la Caritas con la rete dei centri di ascolto, tutte le realtà del Terzo Settore del territorio.

4. Target
Famiglie e persone residenti nel Comune di Corsico in cui, condizione preliminare, almeno 1 adulto sia attivo dal punto di vista lavorativo, o nel breve possa essere avviato a produrre reddito tramite lavoro. Le condizioni di accesso al microcredito sono le seguenti:
- tipologia di utilizzo finalizzata a fronteggiare l’emergenza abitativa;
- situazione debitoria non eccessiva;
- presenza di un garante morale.

5. La procedura
Le richieste di microcredito vengono raccolte dagli assistenti sociali del Comune, che stabilisce se avviare la redazione dell’istruttoria. Una volta completata l’istruttoria da parte di Mag2, la candidatura viene esaminata da un Comitato di Gestione, che, in caso di esito positivo, valuta di procedere con l'erogazione del finanziamento.

6. Caratteristiche "tecniche" dei microcrediti
Tetto massimo complessivo: euro 53.881,63.
Importo massimo di ogni singolo finanziamento: euro 38.000.
Tasso di interesse: 8% a totale carico del Comune di Corsico.

1. I partner della Convenzione
La Convenzione è stata sottoscritta da Mag2 e dal Piano di Zona di Carate Brianza a maggio del 2015. Il Piano di Zona ha sottoscritto un apposito Fondo depositato presso Mag2, rispettivamente di 15.000 euro iniziali, ed ulteriori 15.000 euro depositati in un secondo momento, per un importo complessivo di 30.000 euro.

2. Finalità
Introdurre una nuova modalità, complementare a quelle tradizionalmente gestite dai Servizi Sociali, per trattare il problema del rischio di povertà in situazione di difficoltà economiche temporanee e/o di mutato quadro economico a seguito di eventi imprevisti e non gestibili in autonomia da parte delle famiglie e dei singoli.

3. Rete coinvolta
I Servizi sociali dei 13 Comuni del Piano di Zona, le cooperative sociali, le associazioni, la Caritas con la rete dei centri di ascolto, le sedi territoriali di CISL e CGIL, e tutti i partner del progetto “Archimedes”.

4. Target e finalità
Famiglie e persone residenti nei 13 Comuni del Piano di Zona in cui, condizione preliminare, almeno 1 adulto sia attivo dal punto di vista lavorativo, o nel breve possa essere avviato a produrre reddito tramite lavoro. Le condizioni di accesso al microcredito sono le seguenti:
- tipologia di utilizzo in sintonia con le azioni promosse dal progetto Archimedes (anticipo caparra affitto, spese una tantum per conseguire un successivo risparmio nel bilancio famigliare, spese per acquisti per nuova attività lavorativa, spese per studio);
- situazione debitoria non superiore a € 6.000 escluso il mutuo;
- presenza di un garante morale.

5. La procedura
Le richieste di microcredito vengono raccolte dagli assistenti sociali dei 13 Comuni del Piano di Zona e da tutti i partner del progetto Archimedes, che elaborano una scheda di segnalazione (preistruttoria), poi trasmessa alla Coordinatrice di Progetto. Quest’ultima, in accordo con Mag2, stabilisce se avviare la redazione dell’istruttoria. Una volta completata l’istruttoria da parte di Mag2, la candidatura viene valutata da un Comitato di Gestione, che, in caso di esito positivo, valuta di procedere con l'erogazione del finanziamento.

6. Caratteristiche "tecniche" dei microcrediti
Tetto massimo complessivo: euro 30.000.
Importo massimo di ogni singolo finanziamento: euro 3.000.
Tasso di interesse: 4% a carico del finanziato, mentre il Piano di Zona si fa carico dei costi ulteriori.

- convenzione con l'associazione ATOMI (DI TORINO) all'interno del progetto "MICROCREDITO CRESCERE CON FIDUCIA"
- convenzione con il CONSORZIO COOPERATIVE SOCIALI CCS DI CARDANO AL CAMPO (VA)
- convenzione con il comprensorio ENERGICO
- convenzione "Tutti a Casa", con il COMUNE DI GORGONZOLA (MI) PIANO DI ZONA DISTRETTO 4
- convenzione con il COMUNE DI OPERA (MI)
- convenzione con il COMUNE DI PIEVE EMMANUELE (MI)
- convenzione con il COMUNE DI ROZZANO (MI) - PROGETTO "ROZZANO CITTA' SOLIDALE - CREDITO PER TUTTI " I CREA
- convenzione con I SOMMOZZATORI DELLA TERRA (DI LIMBIATE (MI))
- convenzione "UNA RETE PER ANGELA" con il CONSORZIO SIS
- convenzione con la PARROCCHIA SACRO CUORE di Limbiate (MI)
- convenzione "TETTOPERTUTTI" con i soggetti del terzo settore di Vimercate e dintorni (Monza e Brianza)
- convenzione con il PIANO DI ZONA DI PIOLTELLO.

1. I partner delle Convenzioni
Le Convenzioni sono state sottoscritte da Mag2 con il Comune di Lodi ed il Piano di Zona di Lodi a giugno del 2009. Il Comune ed il Piano di Zona hanno sottoscritto un capitale sociale rispettivamente di 20.000 euro e 53.000 euro, per un importo complessivo di 73.000 euro.

2. Finalità
Introdurre una nuova modalità, complementare a quelle tradizionalmente gestite dai Servizi sociali, per trattare il problema del rischio di povertà in situazione di difficoltà economiche temporanee e/o di mutato quadro economico a seguito di eventi imprevisti e non gestibili in autonomia da parte delle famiglie e dei singoli.

3. Rete coinvolta
I Servizi sociali, Comunali e del Consorzio, le cooperative sociali, le associazioni, la Caritas con la rete dei centri di ascolto , i CAV, le ACLI, i mediatori culturali che operano presso gli sportelli stranieri, le casi di accoglienza , l'Equipe territoriale Povertà e grave emarginazione.

4. Target e finalità
Famiglie e persone residenti nel territorio in cui, condizione preliminare, almeno 1 adulto sia attivo lavorativamente o nel breve possa essere avviato a produrre reddito tramite lavoro. Le condizioni di accesso al microcredito sono le seguenti:

  • temporanea difficoltà a mantenere il livello reddituale abituale e necessario per la sussistenza
  • spese straordinarie non rinviabili (cambio di casa, rottura del mezzo di trasporto..)
  • prefigurazione di fuoriuscita dai percorsi di usura, tramite il microcredito come forma risolutiva del debito
  • avvio micro-imprenditorialità, in particolare femminile.

5. La procedura
Le richieste di microcredito vengono raccolte dagli assistenti sociali del Comune di Lodi e dei 62 Comuni afferenti al Piano di Zona (Provincia di Lodi) che elaborano una scheda di segnalazione (preistruttoria), poi trasmessa agli uffici del piano di Zona. Le proposte sono poi portate alla valutazione di un Comitato di Gestione, che, se decide di accoglierle, dà a Mag 2 Finance l'incarico di completare l'istruttoria e, se con esito positivo, di procedere con l'erogazione del finanziamento.

6. Caratteristiche "tecniche" dei microcrediti
Tetto massimo complessivo: euro 73.000
Importo massimo di ogni singolo finanziamento: euro 3.000.
Tasso di interesse: 4% a carico del finanziato, mentre il Piano di Zona si fa carico dei costi ulteriori.

7. Qual è l'andamento dei microcrediti? (dati aggiornati al 30/06/2015)

N.ro fin.ti erogati

Totale fin.ti erogati

N.ro fin.ti chiusi

Importo fin.ti chiusi

N.ro fin.ti aperti

Residuo da rimborsare

N.ro fin.ti insolvent

(Euro)

(Euro)

(Euro)

23

68.317

12

41.688

11

26.629

4

8. Un esempio di microcredito
Una famiglia, dopo che il marito aveva perso il lavoro per la chiusura dell'azienda e con l'arrivo del terzo figlio, si è trovata nella temporanea condizione di non poter più onorare gli impegni economici correnti. La situazione sarebbe potuta tornare in equilibrio quando la moglie avesse potuto lavorare ed il figlio più piccolo essere inserito in un asilo nido. Il finanziamento concesso nell'ambito della convenzione, insieme ad un contributo del Comune, ha consentito alla famiglia di affrontare le spese arretrate e di riemergere da una possibile situazione di emarginazione sociale (sfratto, taglio di tutte le utenze, etc.).

1. Cos'è il Servizio Siloe?
È un Servizio dell'Arcidiocesi di Milano promosso dalla Caritas Ambrosiana e dal Servizio per la vita sociale e il lavoro ed è gestito dalla Fondazione Caritas Ambrosiana. Si pone l'obiettivo di offrire consulenza, affiancare e sostenere le Parrocchie della Diocesi ambrosiana al fine di progettare in modo condiviso interventi a favore delle diverse situazioni di povertà, disagio ed esclusione sociale. I progetti si riferiscono a cittadini italiani e immigrati, residenti nel territorio parrocchiale, che dopo aver presentato il proprio problema vengono orientati al Servizio Siloe per un colloquio con l'operatore o l'operatrice competente. Per questo l'azione formativa e di orientamento di Siloe incontra anche le problematiche di carattere strutturale e che si riferiscono principalmente a lavoro, casa e sempre di più a problematiche collegate all'usura. La Fondazione Caritas Ambrosiana è socia di Mag2: ha sottoscritto una quota di capitale, a sostegno del progetto che sta realizzando in convenzione con Mag2.

2. Qual è l'accordo tra Mag2 e Siloe?
La convenzione (peraltro, la prima stipulata da Mag2, nell'anno 2000) prevede che Mag2 venga coinvolta da Siloe nell'erogazione di finanziamenti a persone incontrate e segnalate direttamente dal Servizio. Vengono quindi concessi piccoli crediti a singoli per fronteggiare esigenze economiche gravi e urgenti, generalmente connesse a problemi familiari, abitativi, sanitari.

3. Quali sono le caratteristiche "tecniche" dei microcrediti?
Tetto massimo complessivo: euro 36.148
Importo massimo di ogni singolo finanziamento: euro 2.500
Tasso di interesse: 8%

4. Qual è l'andamento dei microcrediti? (dati aggiornati al 31/12/2014)

N.ro fin.ti erogati

Totale fin.ti erogati

N.ro fin.ti chiusi

Importo fin.ti chiusi

N.ro fin.ti aperti

Residuo da rimborsare

N.ro fin.ti con difficoltà  di rientro

(Euro)

(Euro)

(Euro)

40

95.790

39

95.500

1

290

7

5. Un esempio
Una famiglia migrante, residente in Italia con permesso di soggiorno per asilo politico, dopo un periodo presso vari centri di accoglienza, viene ospitata dalla "Casa delle Famiglie" gestita dalla Cooperativa "Farsi Prossimo", a Milano. Si rivolge al Servizio Siloe con l'esigenza di acquistare un personal computer, per permettere al figlio maggiore, studente di ingegneria, di esercitarsi nelle materie che richiedono applicazioni informatiche.

1. Cos'è Almaterra?
Almaterra è un'Associazione interculturale di donne native e migranti, nata nel 1994 per gestire il Centro Interculturale delle donne Alma Mater, aperto già nel mese di settembre 1993. Il Centro si configura come un luogo pratico e simbolico di intermediazione tra le donne e la città e come laboratorio interculturale. L'idea forte che ha guidato il progetto è stata quella di sostenere le donne nei loro percorsi di inserimento sociale e di ricerca di autonomia in una prospettiva di autopromozione sociale e di valorizzazione di sé, è un obiettivo centrale delle attività dell'Associazione. A partire da queste considerazioni sono state sviluppate nel tempo azioni volte sia a fornire alle donne strumenti che consentano loro di affrontare le diverse situazioni della vita, sia a potenziare le proprie competenze e conoscenze.

2. Qual è l'accordo tra Mag2 e l'Associazione Almaterra?
Dal 2004 esiste una convenzione tra Mag 2 e Almaterra, per l'erogazione di microcrediti volti a sostenere le socie migranti e native, che non hanno una rete parentale e amicale di sostegno, o non possono ottenere un prestito dal normale mercato finanziario. Piccoli finanziamenti sono concessi alle socie che devono fronteggiare improvvise emergenze economiche, legate alla salute, all'educazione dei figli, alla casa, o alle socie che vogliono avviare o incrementare piccole attività autonome. Ogni domanda di finanziamento è preventivamente valutata dall'Associazione e viene poi sottoposta a un'istruttoria, a Torino, attraverso un incontro diretto con la persona richiedente. La richiesta valutata potenzialmente accoglibile viene inoltrata a Mag2 per la relativa delibera di finanziamento e l'erogazione del prestito.

3. Quali sono le caratteristiche "tecniche" dei microcrediti?
Tetto massimo complessivo: nessuno.
Importo massimo di ogni singolo finanziamento: euro 3.000, estendibile fino a 5.000 Euro per finanziamento alla microimpresa.
Tasso di interesse: 8%

4. Qual è l'andamento dei microcrediti? (dati aggiornati al 31/12/2014)

N.ro fin.ti erogati

Totale fin.ti erogati

N.ro fin.ti chiusi

Importo fin.ti chiusi

N.ro fin.ti aperti

Residuo da rimborsare

N.ro fin.ti abbattuti

(Euro)

(Euro)

(Euro)

54

149.667

35

137.042

9

12.625

2

 

1. L'Associazione Pozzo d'Acqua Viva
L'Associazione Pozzo d'Acqua Viva (APAV) ha stipulato una convenzione con Mag2 nel 2009, con l'obiettivo di arricchire, con lo strumento del microcredito alle famiglie, i propri servizi nella rete ecclesiale e sociale già esistente sui territori dei comuni di Cornaredo, Lainate, Milano, Novara, Paderno Dugnano, Rho e Vanzago. Tale sperimentazione si inserisce in un progetto più ampio: quello di sostenere il ruolo centrale della famiglia, oggi fortemente in crisi sotto il profilo della sua identità e della sua capacità di durare nel tempo, crisi che a volte si manifesta anche sotto il profilo economico.

2. Qual è l'accordo tra Mag2 e APAV?
E' il referente di APAV che individua e seleziona i possibili beneficiari, ai quali poi Mag2 erogherà il microcredito. Vi sono dei gruppi di accompagnamento di APAV che seguono da vicino i finanziati.

3. Quali sono le caratteristiche "tecniche" dei microcrediti?
Tetto massimo complessivo: 6.251,64 euro.
Importo massimo di ogni singolo finanziamento: 3.000 Euro.
Tasso di interesse: 8%, di cui il 2% a carico del finanziato e il restante 6% a carico di APAV.

4. Qual è l'andamento dei microcrediti? (dati aggiornati al 31/12/2014)

N.ro fin.ti erogati

Totale fin.ti erogati

N.ro fin.ti chiusi

Importo fin.ti chiusi

N.ro fin.ti aperti

Residuo da rimborsare*

N.ro fin.ti con difficoltà  di rientro

(Euro)

(Euro)

(Euro)

6

12.503

-

-

6

8.201

-

Mag2 Finance

Via Angera 3, 20125 Milano
tel. 02 6696355
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - web: www.mag2.it
facebook: CooperativaMAG2
pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Banca Popolare Etica IBAN:
IT50V0501801600000010000230

Codice Fiscale, Partita Iva e Numero di iscrizione
Registro Imprese di Milano: 06739160155
REA CCIAA MI 1128083 UIC 15563
Iscrizione ALBO COOP.M.P. n. A140292
Elenco ex art. 111 TUB matricola 7
codice meccanografico 31339

Cerca

Salva
Cookies user prefences
Utilizziamo i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web. Se rifiuti l\'uso dei cookie, questo sito potrebbe non funzionare come previsto.
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Approfondisci
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Acccetta
Rifiuta
Unknown
Unknown
Acccetta
Rifiuta